I bambini della nostra scuola, ancora sconvolti dalla tragedia che si è abbattuta a pochi chilometri da loro e della quale hanno comunque subito l’impatto, hanno deciso di attivarsi per aiutare chi ha perso tutto a causa dell’eruzione del Volcán de Fuego!
Proprio in queste ore stanno raccogliendo viveri nel villaggio, da consegnare al più presto alle popolazioni dei villaggi vicini, duramente colpiti dalla tragedia.

 

Ancora una volta siamo colpiti e sopraffatti dalla generosità di chi non ha nulla.
Siamo anche molto orgogliosi perché non è la prima volta che la comunità del villaggio La Granadilla si dimostra sensibile alla solidarietà: come non ricordare di quando, appreso del 
terribile terremoto che si è abbattuto sul Centro Italia ad agosto 2016, gli stessi alunni della scuola hanno organizzato una raccolta fondi per la ricostruzione? Quella volta hanno raccolto ben 34 euro!!!

Erano contentissimi perché sanno bene che non conta il “quanto” ma conta fare ciascuno la propria parte.

Sono piccoli gesti come questo – piccoli ma grandissimi in realtà – a rinnovare la fiducia che riponiamo nelle capacità degli uomini e delle donne di dimostrare empatia, vicinanza, solidarietà.

E quando queste dimostrazioni ci arrivano da chi è invisibile, se i primi aiuti vengono dalle tasche di chi non ha nulla, allora sentiamo ancora più forte la chiamata a camminare insieme, a impegnarci insieme, a prendere esempio l’uno dall’altro per un futuro di meravigliosa umanità.

E allora cosa aspetti? Unisciti ai bambini della scuola in questo impegno di solidarietà!

DONA ORA!

Un mondo migliore non solo è possibile,
è già in costruzione!

WordPress Video Lightbox